La lobelia è una fantastica pianta erbacea molto decorativa.

La lobelia è una pianta molto amata, sia nelle sue specie annuali sia in quelle perenni. Ricorda di posizionata al riparo dal sole, perchè non gradisce la  luce diretta nelle ore più calde della giornata; puoi sistemarla in una zona ombreggiata o semiombreggiata, per consentirle una crescita ottimale. Teme sia le alte che le basse temperature; con i primi freddi la pianta comincia a disseccarsi, si consiglia, quindi, di porla in un luogo coperto, al riparo dal freddo, dal gelo e dalla pioggia.

Messa a dimora

La lobelia va messa a dimora in primavera, preferibilmente nel mese di Aprile; la pianta va tolta dal suo vaso, facendo attenzione a non danneggiare le radici e togliendo la terra in eccesso; si scava una buca abbastanza profonda, adatta a contenere comodamente le radici, e vi si pone la pianta; poi si ricopre con la terra, si comprime e si irriga con abbondante acqua. Il rinvaso va effettuato a metà primavera; si consiglia di usare un vaso solo leggermente più grande del precedente, perché un vaso troppo grande favorirebbe lo sviluppo delle radici a discapito delle crescita delle foglie e dei fiori.

Fioritura della lobelia

 

La fioritura della lobelia avviene verso l’ inizio di Maggio con fioritura molto abbondante; i fiori sono molto decorativi e possono essere usati per creare angoli colorati nei giardini oppure per abbellire i balconi e le terrazze, sistemati in vasi o cestini appesi. I fiori sono piccoli e di colori differenti a seconda della specie: sono viola, blu, azzurri, rossi, bianchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *